Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

Abbattuta l'orsa in trentino: pessima figura del "governatore" Rossi.

Pessima la figura del "governatore" trentino Ugo Rossi, con la decisione "unilaterale" di abbattere l'orsa.

Sembra ormai accertato che la stessa abbia "aggredito" i camminatori solo per difendere il proprio piccolo e comunque per l'invasione del suo "territorio".

Rispetto per gli animali e in genere per l'ambiente si dimostra scarso, volontà più che altro di coltivare il proprio "orticello elettorale".

Certo, la questione andrebbe approfondita (il progetto finanziato dall'UE di reintrodurre l'orso in trentino pare mostrare più di un difetto: numero di orsi, spazio vitale per gli orsi stessi, ...) e il caso trentino non è certo l'unico, ma, sostanzialmente, la querelle si pone tra chi rispetta ogni creatura vivente e chi, invece, privilegia semplicemente il favore di persone spesso incuranti dell'"altro", intendendo appunto la "natura".

Eugen Galasso

Last modified onMercoledì, 25 Ottobre 2017 14:25

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.