Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

Homo Informaticus: performance di Duccio Canestrini a Bolzano

Venerdi sera, 20 ottobre alla Kolping di via Ospedale, con inizio alle 20.30, è in programma una conferenza-spettacolo di Duccio Canestrini a base di immagini, suoni ed idee sul tema del rapporto tra gli uomini e la società informatizzata d’oggi.

L’entrata è gratuita e la durata della performance è di circa un’ora.

Titolo della performance di Canestrini è: “Homo Informaticus. Storia, antropologia, scenari futuri”. L’organizzazione è del Cedocs e dell’Ufficio Educazione Permanente della Provincia.

Duccio Canestrini svilupperà le problematiche antropologiche legate alla tecnologia accompagnando gli spettatori con ragionamenti sui rapporti nella storia tra l’uomo e le innovazioni, fino all’attuale rivoluzione digitale, e si confronterà con i presenti sulle ricadute di questi processi nella vita civile e nelle aziende. Si tratta di un vero e proprio modificarsi dell’approccio all’esistenza, dove molte competenze sono state trasferite alle macchine ma quasi nessuno sa come queste macchine funzionano né controlla i processi di automazione e di informatizzazione, con risvolti molto rilevanti, ed a volte inquietanti, sulla vita di ogni giorno.

Duccio Canestrini ci aiuterà a ragionare su tutto ciò, in termini storici, critici e moderatamente entusiastici sulle potenzialità, solo parzialmente espresse, dell’Uomo.

Per maggiori info vai al sito di Duccio Canestrini http://www.ducciocanestrini.it/it/ 

Guarda un video di presentazione https://www.youtube.com/watch?v=ttRuNJfPZJ4

 

Last modified onMercoledì, 25 Ottobre 2017 14:23

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.