Iannocari

Il mostro invisibile: la “pericolosa Bolzano” al Centro Trevi mercoledì 11 marzo

LA PROIEZIONE PRESENTATA NELL'ARTICOLO CHE SEGUE E' STATA SOSPESA IN OTTEMPERENAZA ALLE MISURE DI PREVENZIONE STABILITE DALLE AUTORITA' PER EVITARE LA DIFFUSIONE DEL VIRUS "CORONAVIRUS".

Mercoledì 11 Marzo 2020, dalle ore 18.00 alle 20.00 presso il Centro Trevi, il CEDOCS presenterà la serata documentario “Il Mostro Invisibile” attraverso la proiezione dell’omonimo documentario messo a disposizione dal CAB - Centro Audiovisivi della Provincia di Bolzano, regia di Alessio Vasarin, e realizzato dalla casa di produzione FrabiatoFilm.

Bolzano città felice e sicura” è da tempo un concetto dimenticato, ma perché? Nonostante gli innumerevoli attestati di stima riguardanti la qualità della vita e dei servizi, la nostra città è da tempo criticata per essere cambiata, in peggio, soprattutto sotto il profilo della sicurezza. È davvero così?

Queste e molte altre domande sono al centro del film-documentario di Alessio Vasarin nato dall’idea del giornalista Massimiliano Boschi – dal titolo “Il mostro invisibile”, della Frabiato Film. L’insicurezza è una specie di mostro che si aggira tra i quartieri di Bolzano, in particolare la zona di Piazza Matteotti, di Casanova e la funesta piazza Verdi, a due passi da Piazza Walther, che pare generare nei cittadini un senso di insicurezza difficile da spiegare, ma presente.

invito mostro invisibile WEB 2

I titoli dei media locali sono in questo senso eclatanti e drammatici: parlano di una città che negli ultimi anni ha visto un’incontrollata crescita della criminalità, l’aumento del disagio sociale. Dai giornali, insomma, viene un quadro allarmato della sicurezza a Bolzano che colpisce e preoccupa il cittadino comune. Il documentario cercherà di capire se si tratta di fatti verosimili o solo di una sensazione di insicurezza figlia del tempo nel quale viviamo, e se questa è giustificata.

Il regista Alessio Vasarin sarà in sala mercoledi al Trevi per discuterne con il pubblico. Sarà una grande occasione per confrontarsi su un tema che sta sulla bocca di tutti, dai cittadini ai politici, alla stampa.

E magari, alla fine, uscire dal Centro Trevi con un po’ meno paura e con più consapevolezza dei reali problemi che si devono affrontare per avere una città più sicura.

Last modified onLunedì, 09 Marzo 2020 08:39

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.