Bolzano in movimento, alla sala Ortles il documentario sulla nostra storia

Grande partecipazione di pubblico per la serata “Bolzano in movimento”, martedì 26 marzo 2019, organizzata da Cedocs e dalla Circoscrizione Don Bosco e con il sostegno dalla Provincia Autonoma di Bolzano-Cultura italiana.

Ad aprire la serata Alex Castellano, il Presidente del Consiglio Circoscrizionale Don Bosco, che si è detto molto soddisfatto della bella cornice di pubblico presente, interessata a rivedere parte della propria storia bolzanina.

La serata è stata dedicata al documentario “Bolzano in movimento”, fornito dal Centro audiovisivi della Provincia CAB, che contiene una serie di filmati storici che hanno riproposto la vita cittadina e l'aspetto della città di una volta, dagli inizi del ‘900 fino agli anni ‘80.

Un film che ha suscitato tra i presenti molti sentimenti, il ricordo di interi quartieri oggi completamente diversi, l’incredulità dei più giovani nel  vedere mucche e tram girovagare per la città (in particolare per il paese di Gries prima dell’annessione come quartiere alla città), le Semirurali come erano una volta e soprattutto la vita e le seguitissime attività con un'enorme presenza di bambini, artisti, artigiani, contadini e pure di pompieri!

20190326 212246

Il tutto presentato da Peter Schorn, che ci ha accompagnato in un’oretta che ci ha senz’altro tutti arricchiti. La vista del trenino del Renon che (seppur lentamente: 80 minuti per arrivare in vetta!), passa per piazza Walther, è il ritratto più bello della nostra storia cittadina.

A concludere la serata un interessantissimo dibattito con Marco Pugliese, giornalista ed insegnante, che ha raccontato diversi aneddoti riguardo la città, condividendo con il pubblico – attento ed attivo – ricordi e speranze per la nostra città.

Last modified onVenerdì, 05 Aprile 2019 20:52

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.