corso demenza
franco

franco

Scompare Alberto Arbasino, un grande scrittore innovatore

Muore, con Alberto Arbasino (scomparso a 90 anni), un altro grande esponente del cosiddetto "Gruppo 63", che comprendeva altri grandi autori quali: Umberto Eco, Alfredo Giuliani, Nanni Balestrini, Luciano Anceschi, Renato Barilli, Elio Pagliarani, Giorgio Manganelli, Giuliano Scabia e altri, tra cui, per fare un'altro nome, Gianni Celati.

Con Flavio Bucci scompare un attore di grande levatura

Attore abbastanza "maudit", certamente bravo, scompare prematuramente (ormai si può dire: non aveva ancora 73 anni) Flavio Bucci, che in tanti anni aveva recitato in varie pièces teatrali importanti, in particolare su testi di Pirandello, con la regia di Marco Missiroli, che il grande pubblico aveva apprezzato in televisione in produzioni originali TV come il famoso "Ligabue" del 1977, come anche "La Piovra" e vari altri telefilm.

Le sue capacità di attore lo hanno anche portato a lavorare nel cinema diretto da registi importanti, come Montaldo, Petri, Dario Argento. Tra le sue interpretazioni migliori "Maledetti vi amerò" (1980) con la regia di Marco Tullio Giordana.

Attore intenso e aduso alla "follia" anche nello spettacolo, di Bucci rimarrà un vulnus aperto per la perdita di un interprete "raro" e atipico come lui.

Eugen Galasso

  • Published in Cinema
  • 0

Un governo che lascia sbigottiti

In un momento come questo, nel quale tutte le economie mondiali non sanno ancora quantificare i danni (sicuri, ormai, ma la cui entità non è possibile prevedere) prodotti dalla crisi legata al "Corona-virus" (con le gravi colpe del governo comunista cinese che "se ne è fregato" di quello che poteva capitare al resto del mondo per un infezione di cui era a conoscenza ma ha nascosto), rimaniamo stupiti nel vedere il governo italiano continuare a "navigare a vista", con continue spinte e controspinte indotte da singole posizioni di esponenti del governo e/o dell'opposizione o di chi sta tra governo e opposizione ("Responsabili" etc.).

Senz'altro è il modo peggiore per andare incontro alla situazione, per cui nuove elezioni sarebbero il modo migliore per risolvere la situazione. Impossibile abbinarle al referendum di marzo. Meglio, dunque, o proporle in settembre oppure, sempre mantenendole in settembre, abbinare in quel periodo referendum ed elezioni. Ma...

Eugen Galasso

20 anni di lavoro del nuovo Teatro Comunale di Bolzano

Per i 20 anni del "Nuovo Teatro Comunale", che ospita sia il Teatro Stabile di Bolzano che le VBB (vereinigte Buehne), nonché varie altre iniziative (l'Operetta, la stagione di Teatro Danza e tanto altro ancora) esce un opuscolo che rievoca i grandi passati dal teatro (ricordo con particolare piacere il grande Paolo Poli e il grande Nekrosius, purtroppo entrambi scomparsi). 

download sala

Subscribe to this RSS feed