Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

EURAC: presentato il Rapporto sul Clima – Alto Adige 2018

Martedi 17 aprile presso EURAC Research di Bolzano sono stati presentati i principali risultati del Rapporto sul Clima al quale hanno lavorato più di venti ricercatori made in EURAC e oltre trenta esperti provenienti dal settore pubblico e da altre istituzioni.

Il Rapporto sul Clima 2018 raccoglie, in poco più di cento pagine, i dati del cambiamento climatico in Alto Adige e il suo impatto sulla natura e sulle attività antropiche.

  • 0

“La coesistenza tra uomo e lupo sulle Alpi e in Europa”: un convegno internazionale a Trento

Iniziati, presso l’Auditorium Santa Chiara di Trento, i lavori della prima giornata della Conferenza Finale Internazionale, nell’ambito del progetto europeo LIFE WOLFALPS – LIFE12 NAT/IT/000807, dal titolo: “La coesistenza tra uomo e lupo sulle Alpi e in Europa” con il coordinamento scientifico di Francesca Morucco e Luigi Boitani.
Sala gremita, più di ottocento i partecipanti.

  • 0

“Convivere con il lupo? Si può!”

Il lupo torna nelle Alpi. Dovremmo esserne felici, ma abbiamo paura, paura come se ne aveva nei secoli scorsi. Eppure siamo 2.0, votati al 4.0. La paura nasce dalla non conoscenza, dal pregiudizio, dallo studio superficiale e viene spesso alimentata ad arte colpendo emotivamente tra le nostre angosce ataviche; dunque, bisogna capire, conoscere. 

Proprio per capirne di più sui risvolti legati alla presenza del lupo in un ambiente che oggi è molto antropizzato, a Trento, lunedì 19 marzo e martedì 20 marzo, si svolgerà presso l’Auditorium Santa Chiara, la Conferenza Finale Internazionale del progetto LIFE WOLFALPS – LIFE12 NAT/IT/000807 - dal titolo: “La coesistenza tra uomo e lupo sulle Alpi e in Europa” con il coordinamento scientifico di Francesca Morucco e Luigi Boitani.

  • 0

PROGETTO LIFE FRANCA E MUSEO DELLE SCIENZE DI TRENTO, PAROLA D’ORDINE: ANTICIPARE

Si è concluso con successo a Trento il corso d’aggiornamento e formazione per docenti “Il rischio idrogeologico: dalla cultura dell’emergenza alla cultura dell’anticipazione” organizzato da Muse (Museo delle Scienze, Trento) nell’ambito del progetto Life Franca, corso aperto a tutti i docenti interessati di scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, non solo trentini. Temi chiave: anticipazione - rischio alluvionale - rischio idrogeologico. Il corso è inserito in un programma d’interventi ben più vasto e articolato previsto in Life Franca.

  • 0

Cambiamento del clima: superare la "vulgata" ed approfondire le azioni da promuovere

Oltre a prendersela con Donald Trump per la questione coreana (forse è vero che Kim Jong-Un gioca ai razzi, ma non si sa mai...lasciargli far tutto non sembra opportuno, anche se forse i modi del presidente USA sono troppo rudi, come sono esagerati per il Venezuela, dove la soluzione dovrebbe venire dai soli Venezuelani), molte persone lo odiano per la questione climatica.

  • 0

Acquaprad: il mondo affascinante dei pesci di acqua dolce

Ricco anche di giochi, domande e informazioni sul mondo affascinante dei pesci d'acqua dolce (naturalmente per i pesci d'acqua salata, ossia di mare, ci sono i due grandi acquari, a Genova e a Livorno, ma anche altre realtà minori-locali), Aquaprad, sito a Prato allo Stelvio (ormai in Alta Val Venosta, tra Silandro e Malles) offre la possibilità di confrontarsi con il mondo di quelle creature acquatiche affascinanti che, appunto, sono i pesci, (tecnicamente: Superclasse di vertebrati eterotermi), dai più piccoli (il barbo, per es., ma ci sono pesci ancora più piccoli), ai più grandi (carpe, trote), senza escludere creature simili, anche per abitudini e habitat, come le salamandre, che sono anfibi.

  • 0
Subscribe to this RSS feed