Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

L'Italia fuori dai mondiali di calcio. La conseguenza può essere solo una riforma totale dell'ambito calcistico.

l'Italia esclusa dal campionato mondiale di calcio. Personalmente la cosa non m'importa per nulla, ma naturalmente la ricaduta, economica oltre che mediatica, del fatto, è da non sottovalutare.

Ciò che è più grave è la presenza del presidente della Federazione italiana gioco calcio, mister Carlo Tavecchio, dirigente massimo del calcio italiano tutt'altro che nuovo a dichiarazioni razziste e para-fasciste, come anche nel non contrastare quanto hanno prodotto gli ultras (ma purtroppo non solo quelli) di alcune squadre di calcio, con antisemitismo e altro...

Speriamo bene, ma credo (da ignorante di sport e in particolare di calcio) che sia opportuno riformare tutto, in questo ambito.

Come e in che direzione, naturalmente, non so dire.

Eugen Galasso

Last modified onDomenica, 19 Novembre 2017 11:49

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.