Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

Due Papi messi a confronto da Antonio Socci

Tra le opere di fantascienza apocalittica involontaria si colloca da sempre Antonio Socci, scrittore e giornalista iper-cattolico, avversario di papa Bergoglio e ratzingeriano di ferro, nostalgico dell'era pre-conciliare, che ultimamente azzarda addirittura un paragone tra Ratzinger e Berlusconi che sarebbero due perseguitati.

Ora, che contro Berlusconi ci sia stato qualcosa, da parte americana ed europea, è accertato, ed è una grave distorsione della democrazia di cui non si è voluto parlare (si dice che "la storia la scrivono i vinciitori" ...), mentre credo sia difficile dimostrarlo per Ratzinger, anti-islamico pregiudiziale (anzi, il discorso di Regensburg ha certamente - secondo me - fatto danni, "incoraggiando" il terrorismo islamico) che si è speso poco per la pace (quindi, volendo, filo-occidentale all'estremo).

Il fatto è che, durante il pontificato di Benedetto XVI°, dalla chiesa cattolica erano usciti molti Europei (pochi Italiani, invece), il che non avviene con papa Francesco-Bergoglio, anzi...

Dunque nulla è come dice Socci, anzi i termini dell'eventuale confronto tra i due personaggi (confronto molto arduo, anzi, credo, impossibile) andrebbero totalmente rivisti...

Eugen Galasso

Last modified onGiovedì, 16 Giugno 2016 13:00

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.