Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

L'assurda pretesa di etichettare come fascisti quanti a Bolzano non sono d'accordo con i pantirolesi

Le notizie de Bulsàn" (o Balsàn, altra versione) sono, ogni volta, una sgradita sorpresa: dopo l'accoglienza riservata a Juncker con i colpi di fucile a salve degli Schuetzen, ora l'irruzione di Eva Klotz, Oswald Ellecosta ed un terzo esponente di "Sued-Tiroler Freiheit", con tanto di statuetta di Mussolini recata al sindaco Caramaschi, che l'ha rotta con rabbia.

Ora, la reazione del sindaco è comprensibile, in questo caso: non è mai stato fascista, in effetti. La Klotz ed Ellecosta (quando era vicesindaco con la SVP non partecipava mai alle manifestazioni per il 25 aprile, mi dicono, aveva rilasciato dichiarazioni improntate al bieco pan-tirolismo di estrema destra: dunque non stupisce il suo passaggio al movimento "klotzista"), ignoranti di storia o meglio dimentichi della stessa, ignorano che il fascismo è morto (per fortuna) settant'anni e passa fa, vorrebbero instaurare un "Grosstirol" paradossalmente clericale e paranazista (contraddizione flagrante: è noto che la vera Endloesung-soluzione finale del nazismo era contro le chiese cristiane, dopo quella contro gli Ebrei).

Da che pulpito, dunque; e una volta tanto il sindaco, per il quale non voterei in alcun caso e che non apprezzo particolarmente, ha ragione: non è mai stato fascista né neofascista né para-tale e sentirsi dare del fascista è assurdo...

A me, di tradizione opposta e di famiglia paterna duramente antifascista, è successo, qualche anno fa, di sentirmi dare del "fascista" (dietro le spalle, come "si conviene"), per una candidatura in consiglio comunale, da uno stimato professionista bolzanino in età che, alla prima occasione, ho offeso pubblicamente. Dolce vendetta, in certi casi...

Eugen Galasso

Last modified onSabato, 11 Febbraio 2017 17:55

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.