Apprezzamenti che sorprendono alla nomina di un generale

Curioso che anche un "libertario", come si definisce lo storico Giordano Bruno Guerri, apprezzi la nomina di un generale (Figliuolo) a coordinatore dei servizi vaccinali e che anche Piero Sansonetti, che è rimasto "antimilitarista", abbia ugualmente apprezzato la nomina di Figliuolo.

Ora, come è chiaro che un antimilitarista non possano eccepire nulla rispetto a un militare in funzione civile e non bellica, idem vale per un libertario, dove mi chiedo che cosa voglia dire oggi esserlo, se non battersi per diritti civili in parte ampiamente riconosciuti.

Oggi le coazioni, anche quasi "naturali" sono tante, che forse solo vivendo in una landa sperduta o in una comune "post-hippie" (o post-qualcosa d'altro) si può essere pienamente "liberi" ("libere").

O altrimenti lo si è, ma solo in parte, solo con molte "restrizioni".

Eugen Galasso
...

Last modified onMartedì, 09 Marzo 2021 21:48

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.