Logo
Print this page

Proteste e provocazioni (e contraddizioni)

Che l'imposizione del "Green Pass" nei luoghi di lavoro provocasse problemi era prevedibile, per non dire inevitabile. Misure d'"emergenza" prese anche in maniera "discutibile" (i.e.=da discutere), dove forse sarebbe stato più coerente l'obbligo vaccinale tout court.

Il fatto è che alle legittime proteste si sono affiancate provocazioni squadristiche assolutamente inaccettabili. "Marci su Roma" titolava "Il Manifesto", che naturalmente gongola con notizie di questo tipo, ma la "destra istituzionale" (Lega e Fratelli d'Italia, dove comunque tra i due movimenti va segnalata la differenza di base, dato che la Lega non ha la base da cui invece partiva Fratelli d'Italia, ossia il MSI) ha preso nettamente le distanze da "Forza Nuova", movimento che "Più fascista non si può"....

Un vero problema, comunque, da cui il governo uscirà o più forte o invece (come non è difficile immaginare) in una crisi che non diverrà "di governo", ma una crisi strisciante destinata a durare....

Eugen Galasso

Last modified onDomenica, 10 Ottobre 2021 10:23
©2008 Testata QUI.BZ.it reg. Trib. BZ 9/1989 - Editore Coop. Edit. Stoà - Direttore responsabile Franco Gaggia - P.Iva 01379380213