Amministrazione digitale: Lo SPID via PosteID

La creazione dello SPID è una delle due vie attraverso le quali potrete accedere ai servizi E-Gov, l'altra è l'attivazione della Carta Servizi, di cui abbiamo parlato negli articoli precedenti.

Il sistema SPID è fornito da gestori privati, alcuni forniscono il servizio gratuitamente (o parte di esso), altri a pagamento, noi vi spiegheremo come iscrivervi al servizio utilizzando il portale delle poste italiane. L'interno procedimento non richiederà più di una decina di minuti, anche se sarà intervallato dalla necessaria identificazione ad un ufficio postale.

Potete accedere direttamente al Portale MyCivis e cliccare su LOGIN. A questo punto vi verrà richiesto con che metodologia vorrete “loggarvi” al sistema, voi scegliete pure SPID, anche se ancora non lo possedete.

Verrete portati alla pagina d'accesso allo SPID, a questo punto vi basterà cliccare sulla voce “Non hai ancora SPID? Registrati che troverete in basso.

spid identita digitale 1 milione

Nella schermata che segue vi verrà richiesto di registrarvi a POSTEID abilitato a SPID, benissimo, a meno che non abbiate già un iscrizione alle poste basterà che clicchiate sulla voce “Nessuno degli Strumenti Elencati” per accedere al modulo di iscrizione.

Attenzione: prima di proseguire accertatevi di avere sotto mano: Tessera Sanitaria, Carta di Identità, un cellulare che possa ricevere SMS ed una MAIL accessibile (quindi dovrete avere nome utente e password).

Dopo aver completato l'iscrizione verrà avviata la procedura di verifica e-mail e cellulare, vi verranno in pratica inviati dei codici che dovrete riscrivere nel computer sia sulla vostra mail che sul vostro cellulare. Questo per verificare i vostri due mezzi di comunicazione, questi codici non dovranno essere necessariamente conservati.

ux 788002 960 720

Successivamente dovrete inserire i dati della vostra carta di identità e scegliere se caricare una scannerizzazione della stessa nel sistema o farlo fare in posta. Visto che ad un ufficio postale dovrete recarvi comunque, il mio consiglio è di saltare questa parte e selezionare la voce “Identificazione presso un ufficio postale”.

Finita questa parte vi verrà inviata una mail con un codice fondamentale per essere identificati ad un ufficio postale (potete andare in uno qualunque, sono tutti abilitati), naturalmente in possesso dei vostri documenti di identità. Avrete 30 giorni di tempo e non potrete essere accettati prima di due ore dall'arrivo della mail, quindi magari recatevi il giorno dopo.

Dopo l'identificazione all'ufficio postale vi verrà inviata l'ultima mail con la conferma dell'attivazione ed una piccola guida sul come procedere.


Per qualunque dubbio o problema non esitate a contattare la cooperativa CEDOCS (Corso Italia, 13; Telefono: 0471 930096; Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) che si occupa di gestire corsi, appuntamenti, conferenze e sportelli riguardo l'E-Gov.


Copyright immagini: wikipedia.org / pixabay.com

Last modified onLunedì, 09 Aprile 2018 14:40

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.