banner estate

Antonio Gramsci, 85° anniversario della morte

A ridosso del 25 aprile, passato da meno di una settimana, ricorre l'82 ° anniversario della morte di Antonio Gramsci, morto il 27 aprile 1937 in una clinica romana, dopo anni di atroci sofferenze e di malattie, indotte dalla repressione provocata dal regime fascista per ragioni politiche.

Probabilmente su Gramsci, al di là dei suoi errori e delle ipervalutazioni del personaggio da parte di molti, anzi proprio a partire da quelli e da queste, converrà riaprire una riflessione necessaria, non solo opportuna. Non solo su fascismo versus comunismo, ma su tutto ciò che implica anche la vita politica dopo tale periodo.

Eugen Galasso

Last modified onDomenica, 28 Aprile 2019 15:16
More in this category: « Samir Amir, un addio in silenzio

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.