Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

riufiti

Concluso il seminario di matematica 2017 del centro Morin

CONCLUSO IL XLVI SEMINARIO DI MATEMATICA DEL CENTRO RICERCHE DIDATTICHE “UGO MORIN”

“HOMO LUDENS, HOMO FABER, HOMO SAPIENS: persone consapevoli con la matematica”

Bolzano, Trento, Alessandria, Milano, Trieste, Treviso, Firenze, Siena, Roma, Napoli, Noto, sono solo alcune delle città di provenienza dei più di cento insegnanti di matematica iscritti al congresso, docenti d’ogni ordine e grado, confluiti a Paderno del Grappa (TV), sede del Centro Ricerche Didattiche “Ugo Morin” (www.centromorin.it), in occasione del XLVI Seminario Nazionale d’aggiornamento tenutosi nei giorni 22, 23 3 24 Agosto 2017.

Il titolo, “HOMO LUDENS, HOMO FABER, HOMO SAPIENS: persone consapevoli con la matematica”.

Come di consueto il Seminario si è svolto, nelle tre giornate, con gli incontri del mattino, in sessione plenaria, dedicati ad una serie di conferenze, e con altrettanti pomeriggi per i tanti laboratori individuati per tutti livelli scolari: dalla primaria di primo grado alla secondaria di secondo (dalle Elementari alle Superiori).

Teoria e pratica; una formula che, assieme allo stretto contatto tra mondo universitario e mondo scolastico, da sempre contraddistingue il Centro “Ugo Morin” e che permette ai docenti di proporre le proprie esperienze, di condividerle e, allo stesso tempo, consente a tutti di mettersi in gioco sperimentando direttamente buone pratiche e proposte didattiche innovative.

Di qui la soddisfazione dei partecipanti che, come ogni anno, testimoniano l’utilità della proposta del Centro Morin grazie alla quale s’inizierà l’anno scolastico ormai alle porte, sia con nuove suggestioni, visioni ed idee, sia con rinnovata motivazione e con la possibilità di portare in classe, fin da subito, quanto ascoltato e provato nel corso del Seminario; a tal proposito, non si può non rimarcare in quali date si sono incontrati gli insegnanti: 22, 23, 24 Agosto. Ciò dipende anche, ed è probabilmente fondamentale, dal clima di familiarità che si è creato nel tempo all’interno del gruppo di docenti che, in questo modo, lavorano insieme in piena armonia, accolti presso gli Istituti Filippin (www.filippin.it) ed affiancati dal presidente del Centro Morin, don Mario Ferrari; come ha affermato uno dei relatori, il prof. Domingo Paola durante il suo intervento: “Quella del Morin è una piccola, ma grande famiglia”.

Il percorso formativo delle tre giornate si è sviluppato idealmente intorno ai tre “HOMO” indicati nel titolo del seminario: per “ludens”, si è valutato quanto sia importante “giocare” con la matematica imparando a farlo in classe a partire dalla primaria di primo grado fino alla secondaria di secondo grado e così via per quanto riguarda il fare ed il creare le cose matematiche, oggetto di “faber”, fino a come pensare questa disciplina, obiettivo di “sapiens”, e ciò, naturalmente, per tutti i gradi scolastici sia con seminari, sia con laboratori.
I temi trattati nelle tre declinazioni: i giochi nell’insegnamento della matematica – Il gioco non è solo per i bambini - Il gioco matematico – Curiosità, sfida e cooperazione – Le gare matematiche - Trame ed itinerari matematici – La mano come finestra per la mente – Le prove autentiche nelle Indicazioni Nazionali – La matematica dove non te l’aspetti - Parlare di matematica ai ragazzi fuori della scuola – Esploriamo, discutiamo e comunichiamo con i modelli – Discutere di matematica in classe nella scuola primaria – Discutere di matematica nella scuola secondaria di primo grado – Matematica e cinema – ecc.

Tra i relatori: Raffaella Franci, Mario Ferrari, Ester Bonetti, Rita D’Agata, Samuele Maschio, Paola Ranzani, Giampaolo Baruzzo, Primo Brandi, Anna Salvadori, Domingo Paola, Alessandra Gamba, Giuseppina Crivelli, Mariangela Chimetto, Luigi Tomasi, Sergio Zoccante, Anna Cerasoli (scrittrice), Mario Puppi, Franca Ferri, Rossella Garuti, Giuliano Testa, Silvano Rossetto.

Franco Boscolo

Last modified onMercoledì, 18 Ottobre 2017 14:46

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.