Scomparsa Monica Vitti

Scompare a 90 anni Monica Vitti, grandissima interprete: romana de Roma, diplomata all'Accademia d'arte Drammatica diretta allora da Silvio D'Amico (anche grande storico del teatro), aveva iniziato a teatro alternando Shakespeare alle commedie, passando poi al cinema.

La sua carriera comincia con il "maestro dell'incomunicabilità" Michelangelo Antonioni, in "L'avventura", "La Notte", "L'eclisse", "Deserto rosso", ma poi in ruoli comici, senza però mai dimenticare che il comico è in primis attore completo, con Alberto Sordi in film scritti da Albertone e da lui diretti in "Amore mio aiutami", "Polvere di stelle" e "Io so che tu sai che io so", senza trascurare film di Bunuel, Cayatte, Losey, tanti altri autori.

Sempre fedele al personaggio, che creava pur attenendosi rigorosamente alle indicazioni dei registi, quest'altra vittima di Monsieur Alzheimer lascia ricordi solo piacevoli di una grande interprete, il cui ultimo film, del 1990 è interamente scritto e diretto, oltre che interpretato, da lei stessa, "Scandalo segreto", nella speranza che cinema e TV lo propongano, finalmente.

Eugen Galasso

Last modified onGiovedì, 03 Febbraio 2022 12:35