estate

La pandemia sempre sotto la lente dei mezzi di informazione, ma sul come c'è molto da riflettere

Ancora oggi, dopo almeno 19 mesi di pandemia diffusa/proclamata anche in Italia e in Europa, non si parla quasi d'altro, o meglio, le fonti d'informazione non si occupano (parlo qui in specifico della situazione italiana) che di Green-Pass, di vaccino etc.

Sembra che ben poco sia cambiato dal famoso febbraio del 2020, salvo la querelle vaccinale (all'epoca non esisteva un vaccino), con l'aggravante del fatto che comunque in ogni dibattito un (o una) No Vax è presente, anzi "deve" essere presente. Quindi ulteriore aggravante che così non si può fare a meno di qualche battibecco gridato (per cui l'utente non capisce nulla).

Questo in TV e nei giornali, mentre in rete prolifera quasi unicamente il punto di vista No Vax...

Eugen Galasso

Last modified onDomenica, 12 Settembre 2021 08:35