Qualche considerazione ancora sul ddl Zan

Ci voleva proprio Mario Draghi per ricordarci che "Siamo uno Stato laico. Il Parlamento è sovrano", a più di un secolo e mezzo dalla storica affermazione di Camillo Benso conte di Cavour, ma gioverà anche ricordare che il cattolicesimo non è più "religione di Stato", da più di 32 anni (storica sentenza della Corte Costituzionale, aprile 1989). E di mezzo c'è anche il patto del nuovo Concordato.

Eppure prima l'affermazione del Vaticano, poi "retromarcia" di Parolin... 

Detto questo, il disegno di legge Zan è decisamente da rivedere o da non approvare. I diritti delle persone "altre" si affermano diversamente che con un disegno di legge molto opinabile...

Eugen Galasso

Last modified onVenerdì, 25 Giugno 2021 13:09

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.