Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

acqua

Il Sindaco di Bolzano rinuncia ad entrare al concerto degli Inti Illimani perchè troppo affollato. Per far posto ai cittadini o ai profittatori?

Un disastro l'organizzazione del Concerto degli "Inti-illimani" (storico gruppo cileno, fin dai tempi di Allende, con "Il pueblo unido jamas serà vencido" e altro, "Comandante Che Guevara", ma non solo, "El condor pasa", brano strumentale della tradizione andina e dolcissimi "poemi", sempre di  origini "native" latinoamericane - ne abbiamo parlato in queste nostre pagine annunciando il concerto del gruppo sudamericano) nel momento in cui si è reso necessario spostare l'effettuazione del concerto dal Parco delle Semirurali all'ex-teatro Comunale di Gries a Bolzano causa maltempo.

plakat inti illimani

E' alla porta del teatro che si è visto qualcosa di molto spiacevole: quando non c'erano quasi più posti, favoritismi per fare entrare persone "conosciute" dai "guardiani" dell'entrata (ragazze, soprattutto), anche se non in possesso del biglietto di prenotazione (veri e propri biglietti non c'erano), essendo il concerto gratuito.

Delusione per molti e poi una beffa: si è fatta una comunicazione per dire che "il sindaco ha rinunciato ad entrare a favore dei suoi cittadini". Sindaco Caramaschi: non faccia diffondere queste sciocchezze, per favore...

Eugen Galasso

Last modified onMercoledì, 18 Ottobre 2017 13:22

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.