"Più Europa". Più di questa Europa?

Il partito radicale, un tempo movimento di opinione, comunque sempre fortemente minoritario (i glorydays radicali risalgono a fine anni 1970-inizio 1980), dalla morte di Pannella in poi, ossia da più di un anno e mezzo, è "in grave sofferenza", per usare un eufemismo, da politically correct.

  • 0

Fontana straparla, ma il problema immigrazione esiste

Scivolone del candidato governatore in Lombardia, Attilio Fontana, che aveva straparlato di "razza bianca" minacciata (avrebbe fatto meglio a ventilare le proprie dimissioni che comunque, dopo il chiarimento che ha diffuso, sarebbero state non accettate e ritirate). Ma il problema non sono le scivolate di Fontana: il fatto col quale confrontarci è che l'immigrazione incontrollata è reale. E non lo si risolve certo con parole come quelle dette da monsieur Moscovici (Commissario europeo all'economia), il quale fa anche un'indebita interferenza nell'agone politico italiano, volendo "tirare la volata" al PD che, spero, venga penalizzato dalle urne.

  • 0

Un libro alla testa della campagna anti-Trump

Insensata, direi, la campagna di stampa anti-Trump, ora promossa dal e con il libro in uscita del giornalista "à la une", dove sembra voluta l'intenzione di delegittimarlo e di sfrattarlo dalla "White House", senza dargli neppure il tempo di replicare...

Le presunte interferenze nella questione russa o meglio della Federazione russa, notoriamente sono tutte da provare, sempre che non si voglia, magari, cercare di riportare alla presidenza (o meglio di portarla, ma per molte persone sembrava già cosa fatta, nel 2016) Hillary Clinton, la Hillary pubblica mentitrice all'epoca dell'"affaire Lewinskj" e che non si dia ragione sempre e comunque a un "Democratic Party" che ebbe, a parte il grande Roosevelt e il già più discutibile J.F.K. (Kennedy) "illustri" rappresentanti come il candidato (poi "indipendente") George Wallace, razzista mai pentito...

Ma tornando al libro, che intanto va via come il rosolio, adesso fioccano le smentite di chi ha fatto dichiarazioni. E l'autore dice "ho bussato alla porta (della Casa Bianca???), mi hanno aperto, mi sono seduto sul divano e ho ascoltato (???). Mah. (n.d.d.)

Eugen Galasso

  • 0

Le rivolte in Iran: qualche considerazione di "quadro"

Dopo gli abbagli presi nel 1979, per es. da parte di Michel Foucault a proposito di Khomeini e della rivoluzione iraniana, è meglio non esprimere giudizi affrettati sull'attuale situazione iraniana, ma è chiaro che le rivolte in corso si battono contro una dittatura teocratica intollerante e oppressiva.

  • 0

Scomparso Imposimato, magistrato e parlamentare

Magistrato "di punta" negli anni caldi (Settanta-Ottanta), lo scomparso Ferdinando Imposimato ha "istruito" i processi per le stragi delle Brigate Rosse e per l'attentato a Papa Giovanni Paolo II° del 1981, per citare solo i casi più noti.

  • 0

Il discorso di fine anno agli italiani del presidente Mattarella

Il presidente Mattarella, nel suo breve discorso (da sottolineare anche la brevità-una differenza anche stilistica rispetto al passato, anche rispetto al suo predecessore Giorgio Napolitano) di fine anno 2017 ha sottolineato la priorità del lavoro, del pericolo rappresentato dal terrorismo e dalle guerre, che purtroppo giocano ancora un ruolo importante nel mondo, ha ribadito come la Costituzione sia la legge fondamentale, da cui le altre derivano (ciò è giuridicamente un prius di cui tenere conto sempre), ha salutato chi risiede in Italia e chi vi è nato. 

  • 0

Brogli elettorali in Honduras alle elezioni presidenziali

In Honduras, dopo il golpe militare che aveva destituito, nel 2006, il legittimo presidente Manuel Zelaya (che anche per tutti gli osservatori internazionali è rimasto il vero, legittimo, perché legittimato dal voto, presidente), affidando la presidenza a Roberto Micheletti, esponente politico di estrema destra, ora , con brogli elettorali praticamente certi, è Jvan Orlando Herrera il "ganadòr" (vincitore, winner), anche lui esponente della destra.

  • 0

Dopo le prossime elezioni andrà avanti Gentiloni?

Gentiloni "grande traghettatore"? Forse mi sono perso qualcosa, forse non ho capito, ma si dice che il governo Gentiloni governerà ancora "duramente" fino a dopo il 4 di marzo, giorno delle elezioni (si facevano calcoli, per cui ancora il 10 di aprile non dovrebbe esserci nessun governo): non capisco che cosa ciò voglia dire.

  • 0
Subscribe to this RSS feed