Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

Soliman, l'elefante di Bressanone: quarta edizione di uno splendido suoni e luci

Dal 23 novembre 2017 al 7 gennaio del prossimo anno Bressanone ospiterà la terza parte della trilogia dedicata a "Soliman", l'elefante che nel 1500 proveniva dalle colonie asiatiche del Portogallo e che il re Giovanni III° del Portogallo regalò al nipote Massimiliano II° d'Austria.

Il pachiderma fu portato attraverso la Lombardia, infine a Trento e poi a Bressanone (ne prende il nome un hotel cittadino) e poi a Vienna dove non sopravvisse a lungo. Sembra che il nome "Soliman" dato all'elefante fosse quasi uno scherzo di Giovanni II° al suo mortale nemico, all'avversario di tutta la cristianità, "Soliman il Magnifico", sultano terribile (nulla rispetto a certi esponenti attuali dell'Islam, ma...).

Nel cortile della Hofburg uno straordinario gioco di luci farà idealmente rivivere l'elefante. E' la quarta parte di una trilogia che, nelle prime due parti, ha visto 100.000 viaggiatori. Spettacoli ogni giorno alle 17 e 30, 18 e 30, 19 e 30, di venerdì e sabato anche alle 20 e 30.

Eugen Galasso

Last modified onDomenica, 29 Ottobre 2017 08:28

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.