Ancora una figuraccia per Speranza

Dopo la figuraccia in TV (ma non solo), il ministro della Salute Speranza (con quel nome...) - figuraccia che lo aveva costretto al ritiro del suo libro sul Covid 19 - ora torna alla carica con l'affermazione per cui "con tutti quei morti pensare al Natale è lunare".

Assolutamente inopportuna, come affermazione, almeno perché il ministro (che avrebbe già dovuto dimettersi per le inadempienze della sanità che hanno portato alla situazione attuale) dovrebbe conoscere i riflessi anche psicologici di affermazioni simili, dove si parla di riflessi anche economici di tali affermazioni, invece...

In una situazione governativa non certo eccelsa (conflitti con le regioni e con i comuni, frizioni tra PD e 5 stelle e all'interno dei"grillini") vedremo se Conte riuscirà ancora una volta, da leguleio quale è, a rammendare il tutto...

Eugen Galasso

Last modified onDomenica, 15 Novembre 2020 14:13

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.