Questo sito utilizza cookies tecnici, di profilazione anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Continuando la navigazione o cliccando sul pulsante ACCETTO, ne consenti l'utilizzo.

Le vie medievali dell’Impero. Come unire cultura ed economia

Con lo scopo di valorizzare e sostenere l’imponente rilievo storico mitteleuropeo, si è tenuto a Bolzano il convegno “Le vie medievali dell’Impero”, patrocinato dall’Euregio. Il principale obiettivo è stato quello di sondare il terreno riguardo la possibilità di una triplice alleanza tra Italia, Austria e Germania di stampo storico/artistico e commerciale/turistico. L’intento è senz’altro stuzzicante in quanto proporrebbe la creazione di partnership, infrastrutture, percorsi ad hoc, attività e quindi lavoro verso una materia che spesso, specie nel nostro paese, viene tralasciata in favore di altre più immediate e valutabili.

IMG 5653

Per fortuna pare che il messaggio - Filippo M. Cailotto, presidente dell’Associazione “I Tesori del Tirolo storico” - non sia andato perduto, in quanto vi è già la forte adesione dell’EUREGIO, del Südtiroler Burgeninstitut, di ICOMOS, di Europa Nostra, di ECCOFORT e di Philippe Daverio, docente presso la Facoltà di architettura di Palermo, che ha fortemente sponsorizzato il progetto, soffermandosi sulla necessità di valorizzazione della comuni eredità culturali europee. Perché le vie medievali dell’impero e non quelle antiche o moderne? Per il semplice motivo che il Tirolo, inteso come fascia di terra (di oltre 500 chilometri) che corre da Altinum, oggi Ostiglia in provincia di Mantova, a Burghöfe Mertingen (poco sopra Augusta in Baviera). Franco Marzatico, soprintendente ai beni culturali di Trento, sottolinea come la creazione di itinerari storico turistici lungo la via Augusta possa rivelarsi fondamentale per il rilancio economico di diverse aree minori, per la creazione di nuovi tipi di visitatori ed il sostentamento di arti e mestieri che di anno in anno stiamo perdendo.

Last modified onDomenica, 10 Dicembre 2017 18:25
Max

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.