summertime j
Teatro

Teatro (42)

"The Raven" (il corvo), opera poetica in scena a Bolzano

Nell'ambito della stagione d'opera a Bolzano, il 3 e il 5 di marzo (rispettivamente ore 20 e ore 18) va in scena al Teatro Comunale (Sala Studio) l'opera o meglio l'opera-danza che Toshio Hosokawa, compositore giapponese, ha tratto dal poema "The Raven" (il corvo) di Edgar Allan Poe (1809-1849), il più grande scrittore americano dell'Ottocento (ma anche in genere, a livello mondiale e in tutte le epoche), grande cantore del Romanticismo, nella sua dimensione sovratemporale e anche horror-gotica ("The Tales of the Grotesque and the Arabesque") e di mistery- detection (prima di Sherlock Holmes dell'inglese Sir Arthur Conan Doyle, l'invenzione di Auguste Dupin, detective, è di Poe), ciò che chiamiamo, all'Europa "polar-giallo-Krimi".

Al Cristallo di Bolzano due spettacoli su storie dimenticate

Due spettacoli importanti, in febbraio, al Teatro Cristallo di Bolzano: A) l'8 febbraio il Teatro Blu propone "Foibe". Un episodio importante della storia, trascurato per anni, che aveva visto dapprima i partigiani "titini", poi le forze militari della neonata Jugoslavia, uccidere, appunto nelle"foibe", cittadini italiani colpevoli di non voler essere sottomessi, perché dalmati e/o istriani di origini venete/veneziane e non parlanti slavo, ma soprattutto non sottomessi all'ideologia di Tito.

Proposte a teatro a Bolzano ad inizio gennaio

Proposte teatrali interessanti, in quel di Bolzano. Il giorno 7 gennaio, con "Molière: la recita di Versailles", al Teatro Cristallo, ore 20 e 30, messa in scena di Giampiero Solari con Paolo Rossi e Lucia Vasini. "L'impromptu de Versailles" (1663) è uno dei testi con i quali Molière attacca, o meglio, risponde agli attacchi di chi gli rimproverava di sostenere teti materialistiche ed ateistiche ("libertinismo", non "libertinaggio").

Lo stesso giorno va in scena (ma in realtà è in scena dal 5 all'8 del mese), nella sala grande del Teatro Comunale, "The Pride" (L'orgoglio) di Alexi Kaye Campbell, autore teatrale cinematografico di origini anglo-greche, che propone due storie parallele di tematica gay, che però potrebbero valere altrettanto per relazioni etero o transgender. Riflessioni in scena, dove sentimenti ed emozioni contano più della razionalità o almeno vengono prima della stessa. Regia e interpretazione da protagonista di Luca Zingaretti (arcifamoso per il pubblico TV), con Valeria Milillo, Maurizio Lombardi e Alex Cendron.

A chi legge l'imbarazzo della scelta, tra un testo contemporaneo e uno (il primo citato) di secoli fa, ma reso "modernamente" e di tematica comunque diversa.

Eugen Galasso

Verso il Natale a teatro a Bolzano

Nell'intensa attività del "Teatro Blu" diretto da Nick Benussi, si segnala, il 10 dicembre alle 16 e 30, lo spettacolo per bambini/e, di ogni età, "Buon Natale, Babbo Natale", in programma a Bolzano al Teatro "Cristallo".

Situazione tòpica, con Babbo Natale impedito (non riesce più a passare per il camino) e la Befana anch'essa in crisi, dove saranno bambini e folletti ad aiutare il troppo corpulento Papa Noél/Santa Claus a uscire dal camino stesso e a distribuire i doni previsti.

"A Christmas Carol" a Bolzano il 2 e 4 dicembre in versione operistica: da non perdere

Il 2 e il 4 dicembre grande appuntamento natalizio in forma operistica, con il bellissimo "A Christmas Carol", di Charles Dickens, il più bel racconto di Natale di ogni tempo, che Ian Bell, giovane compositore lirico ha "tradotto" in opera lirica, che il tenore Mark le Brocq interpreta come "One Singer" ossia interprete unico; direttore d'orchestra sarà James Southall.

Al Teatro Comunale, da vedere assolutamente, per la profondità del tema e della narrazione, per l'interesse di una nuova trassposizione operistica; da "A Christmas Carol" sono state fatte versioni quasi infinite, ma in forma teatrale e filmica, mentre poche sono state le "trasposizioni" operistiche.

Eugen Galasso

"la bella e la bestia" nella rassegna "Ultima fermata: teatro"

"Bella e Bestia", un classico assoluto della fiaba e di quanto essa implica (la tematica della diversità. per es., dove la stessa può essere intesa come diversità tra i due partner di una relazione d'amore, di convivenza), proposto da "La Contrada", équipe teatrale triestina, va in scena domani domenica 20 alle ore 17 al Teatro di S.Giacomo pe r"Prossima fermata teatro" a S.Giacomo di Laives.

La rassegna, è opportuno ribadirlo, è a cura della Cooperativa teatrale Prometeo.      

Eugen  Galasso

"Tesori" in scena nella rassegna "Prossima fermata: teatro" a San Giacomo di Laives (BZ)

"Tesori", quarto spettacolo della stagione teatrale "Prossima fermata: teatro" al Teatro S. Giacomo, domenica 13 novembre con inizio alle ore 17 a S.Giacomo di Laives (BZ). La messa in scena è di "Teatrincorso_liveart" di Trento.

Un'esploratrice alla ricerca, appunto, d'un tesoro, che però troverà inopinatamente, pur aspirando ad altro, almeno in partenza. Volendo, senza troppo scomodare Maslow, siamo ai bisogni e ai valori umani che, prescindendo da quelli immediati, pongono vari problemi a chi si confronta con queste tematiche.

Organizzazione, come di consueto, della Cooperativa Teatrale Prometeo.

Eugen Galasso

Faust di Goethe in scena a Bolzano e provincia con il Freies Theater Bozen

"Faust"di Johann Wolfgang Goethe è non solo il classico, teatrale e letterario, per eccellenza, della letteratura tedesca, ma un'opera in cui si condensa il sapere, la saggezza, la convergenza di tradizioni varie e diverse: Occidente e Oriente, paganesimo e cristianesimo (non certo cattolicamente inteso, vista l'avversione totale di Goethe verso la chiesa di Roma), culto della natura e dell'umanità (il poeta, anche notevolissimo naturalista, era un panteista, ossia identificava Dio con la totalità del reale, sulle orme di Bruno e Spinoza). A teatro, in tutto l'Alto Adige-Suedtirol, per la messa in scena del Freies Theater Bozen (regista e drammaturgo Reinhard Auer, direttrice artistica Gabi Langes) lo potremo vedere dal 28 ottobre al 27 novembre con circa una decina di spettacoli. A Bolzano gli spettacoli sono ospitati nella sala del vecchio teatro comunale di Gries, il 6 alle 18, l'8 alle 20.

Conoscendo un po' il FTB, vi saranno parecchie sorprese, rispetto a messe in scena tradizionali.

E. Galasso

"C'era due volte un cuore" in scena al teatro di San Giacomo

Domenica 16 ottobre torna "Prossima fermata: teatro" al teatro S.Giacomo di Laives, ore 17, con uno spettacolo divertente quanto teneramente romantico: una coppia in "C'era due volte un cuore" della compagnia TIB di Belluno. Tra tempeste varie la speranza e l'amore la vinceranno su tutto il resto.

Appuntamento per bambini/e di ogni età, nella speranza di nuove piacevoli sorprese, sempre "dietro l'angolo", purché si sappiano cogliere. Prezzi iper-convenienti. Coordinamento organizzativo, come ormai da un decennio circa, della Cooperativa Teatrale "Prometeo".

Eugen Galasso

Subscribe to this RSS feed